Categorie

Newsletter

Produttori

Offerte

Morte di un aviatore Ingrandisci Stampa

Morte di un aviatore

Un libro insolito, un romanzo giallo a sfondo aeronautico. Una vicenda appassionante che riguarda uno strano incidente aereo.

Più dettagli

19,00 €

Aggiungi Togli

Un thriller aeronautico, una detective story costruita su un avvincente caso di morte misteriosa di un pilota.
George Furnace, istruttore di volo e asso dell'aviazione britannica, perde la vita in un tragico e misterioso incidente aereo nella campagna inglese. Gli amici e colleghi dell'Aeroclub di Baston sono sconvolti, ma tendono ad accettare l'ipotesi di una disgrazia. Qualcuno, però, non è convinto: si tratta di Edwin Marriot, un vescovo australiano in vacanza, il quale, nonostante sia alle sue prime lezioni di volo, intuisce subito che c'è qualcosa di strano. Possibile che sia stato un incidente?
O, come alcuni indizi farebbero pensare, uno spettacolare suicidio? Con l'aiuto del vescovo, il detective Creighton e l'ispettore Bray di Scotland Yard iniziano a indagare sul caso, imbattendosi in una serie sempre più inquietante di enigmi che li porterà a scoprire una vasta e intricata rete criminale.
Con il suo stile brillante e ricco di humour, questo giallo acrobatico ci porterà lontano dal suo punto di partenza e da ogni certezza iniziale.

L'autore, Christopher St.John Sprigg (1907-1937), pseudonimo di Christopher Caldwell, nacque nel sobborgo Londinese di Putney. Da sempre appassionato di aviazione, oltre ad aver diretto per qualche tempo una rivista specializzata, pubblicò alcuni manuali d'aeronautica. lniziò poi ad avvicinarsi alle teorie marxiste e, come vari intellettuali inglesi della sua generazione, si iscrisse al Partito comunista nel 1936. Poco dopo si unì ai volontari delle Brigate internazionali e raggiunse la Spagna come pilota di ambulanze e fuciliere.
Perse la vita l'anno successivo, durante il primo giorno della battaglia del Jarama. Nonostante la morte prematura fu autore di saggi critici, raccolte di poesie e soprattutto romanzi gialli, tra cui Crime in Kensington (1933), The Perfect Alibi (1934), Death of a Queen (1935).
Morte di un aviatore è alla prima edizione italiana.