Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter
  • -60%

L'Aeronautica Italiana nella Prima Guerra Mondiale

La guerra aerea del 1915/18 viene qui proposta in una visione d'insieme che contempla, oltre agli aspetti più strettamente operativi ed organizzativi, le implicazioni culturali, politiche ed economico-industriali.

25,00 €
10,00 € Risparmia 60%
IVA inclusa
Non disponibile

100% secure payments
 

Pagamenti sicuri: Carta di Credito, PayPal, Bonifico

 

Spedizioni rapide entro 48 ore dall'ordine.

 

Reso merce semplice anche per giubbotti ed abbigliamento

Il volume raccoglie le relazioni presentate al Convegno "L'Aeronautica italiana nella I Guerra Mondiale", organizzato dall'Ufficio Storico dell'Aeronautica Militare nel 2007.
Quella combattuta nei cieli del Primo Conflitto Mondiale fu una "guerra nuova", che alimentò negli anni, miti e leggende. Restituirla  alla concretezza dell'indagine storica, costituisce uno degli obiettivi del volume, insieme a quello, non meno ambizioso, di indicare nuovi percorsi di ricerca, dal momento che, negli anni 1915/18, il nuovo tipo di combattimento generò fatti e vicende che sfociarono, pochi anni dopo, nella creazione dell'Aeronautica come Forza Armata autonoma.
I testi sono firmati dai più accreditati storici e giornalisti aeronautici del momento, quali Gregory Alegi, Giancarlo Garello, Massimo Ferrari, Gerald Penz, Paolo Varriale, solo per citarne alcuni e toccano argomenti quali l'organizzazione dell'Aeronautica al fronte, l'istruzione dei piloti, le tattiche della caccia, il bombardamento strategico e l'aspirazione all'indipendenza, ruoli e mezzi dell'aviazione navale italiana nella I Guerra Mondiale, stampa e aviazione militare in Italia durante il grande conflitto.
Testo in italiano - Pagg. 587.